Mese: Luglio 2020

Tra Sarvanot e Babaciu

respirando la saggezza dei castagni secolari

Cosa fare e vedere in un giorno a Monterosso Grana: il sentiero didattico dei Sarvanot dedicato a bambini e famiglie, il paese dei Babaciu e, magari, un piatto di gnocchi al castelmagno in uno dei ristoranti locali.

Giù e su!

la Panchina è sempre più vicina

Cosa fare e vedere in poche ore a Frabosa Soprana (CN) in valle Corsaglia: dalla grotta di Bossea alla Panchina Gigante di Fontane. E magari un pic-nic nella deliziosa area accanto al torrente.

Un pomeriggio nella patria del Dolcetto

passeggiando nel Borgo

Cosa fare e vedere a Dogliani in poche ore. Itinerario tra Castello e Borgo alla scoperta delle opere dell’architetto Giovanni Battista Schellino.

Bergolo, paese di pietra

incontri particolari alla cappella di San Sebastiano

Bergolo è un borgo rurale medievale che conserva quasi integralmente le sue caratteristiche originarie. E’ circondato da una buona rete sentieristica e cicloturistica.

Girotondo a Sale San Giovanni

ciabot ristrutturato al Gi

Escursione ad anello nei boschi e sulle colline a Sale San Giovanni (CN) sul percorso arancione. Ideale a giugno durante la fioritura della lavanda, si può fare tutto l’anno.

In compagnia dei Sarvanot

forno e fontana

Rore è un’antica borgata alpina di Sampeyre (CN) da cui partono facili sentieri tra cui quello naturalistico per Tumpi la Pisso in compagnia dei Sarvanot.