Asia

Fam Trip a Dubai: un progetto di collaborazione con gli operatori turistici

Per le Travel Blogger Italiane questa è una settimana memorabile. Le mie bravissime colleghe Paola, Libera, Claudia, Lucy, Francesca e Maria stanno vivendo un esclusivo Fam Trip a Dubai. È una delle iniziative che stiamo organizzando come community per favorire la ripresa del turismo.

Le travel blogger partecipanti provengono da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Puglia. Durante il soggiorno ci raccontano cultura, enogastronomia e natura dello stato più conosciuto degli Emirati Arabi Uniti. Potete seguire questa bellissima esperienza su Facebook e Instagram cercando #TBIDubai2021.

Fam Trip a Dubai: un viaggio di lavoro

Gli Emirati Arabi Uniti sono ancora chiusi al turismo. Per le travel blogger partecipanti si tratta quindi di un vero e proprio viaggio di lavoro organizzato in collaborazione con gli operatori turistici. Lo scopo del soggiorno è quello di familiarizzare con la destinazione in anteprima per proporla nella stagione successiva.

Il Fam Trip a Dubai, il primo di una lunga serie organizzato dalle Travel Blogger Italiane, comprende il soggiorno in un hotel di lusso in centro città. Proprio in uno di quegli spettacolari grattacieli che contraddistinguono lo skyline. Immaginate l’ebbrezza di vedere il panorama mattutino dal trentesimo piano!

Questo viaggio è la dimostrazione che si può viaggiare di nuovo e proprio per questo è un’emozione unica.

Paola

Fondamentale in questo particolare periodo storico è il momento formativo dedicato all’evoluzione che sta vivendo il settore turistico. In tal senso noi travel blogger stiamo mettendo a disposizione tutta la nostra professionalità per la buona riuscita di questa missione.

Alla scoperta di Dubai

Rispolverato il passaporto che era ormai nel cassetto da troppo tempo, le Travel Blogger Italiane sono pronte per la loro avventura all’estero. Ovviamente hanno in tasca anche l’esito di un tampone negativo effettuato in vista della partenza.

La guida turistica in italiano a loro disposizione le accompagna alla scoperta della città che, per chi ci era già stata quando era ancora tutto in costruzione, risulta essere piacevolmente cambiata.

Una delle attività che coinvolge maggiormente le travel blogger è il safari nel deserto. Appena al di fuori della città, lontano dal trambusto, la sabbia è lì per far vivere un’esperienza emozionante e adrenalinica. È il momento di avvicinarsi per la prima volta a uno sport tutto nuovo: il Dune-bashing. Gli autostrada sfrecciano tra le dune frenando improvvisamente e lanciandosi in discesa.

È stata un’esperienza fantastica e indimenticabile, il dune bashing è un’esperienza indimenticabile e incredibile, i ragazzi del Safari hanno saputo ascoltare e accontentare tutte le nostre esigenze, da chi era più timorosa a chi è una matta alla ricerca dell’avventura come me. Lo consiglierei veramente a tutti, è un’esperienza fantastica!!! 🤩🤩🤩🤩

Francesca

Dubai racchiude in sé le antiche tradizioni millenarie dell’oriente e la modernità dell’occidente. Per capirla davvero bisogna viverla in prima persona. In tal senso l’entusiasmo che stanno trasmettendo le travel blogger nelle loro Stories su Instagram è contagioso.

Ho piacere di condividere l’emozione che ho provato ieri nel deserto. Il silenzio assordante, il calore del sole sulla pelle, la sabbia soffice e ambrata sotto i piedi e poi il tramonto. Mentre il sole incendiava lentamente l’orizzonte il mio cuore trovava una pace inattesa, con me stessa e con il mondo intero. Sarà questa la magia di Dubai? Lascio giudicare a te.

libera

Per curiosità, ho dato un’occhiata ai geocache presenti in zona e ce ne sono parecchi. Tra tutti m’intriga uno virtuale che porta proprio al cospetto dell’altissimo grattacielo Burj Khalifa, il più alto del mondo coi suoi 828 metri. Proprio di fronte all’ingresso si svolge ogni giorno lo spettacolo delle fontane danzanti di Dubai che si muovono a ritmo di musica.

Nello stesso comprensorio si trova il Dubai Mall, il centro commerciale più grande al mondo con ben 1200 negozi! Al suo interno si trovano anche un gigantesco acquario e un vero scheletro di dinosauro.

I souk di Dubai, invece, racchiudono al loro interno l’anima più autentica della città. In quello dell’oro spiccano vetrine con abiti interamente realizzati con questo metallo prezioso. Quello delle spezie, per gli amanti del genere come me, si presta a ottimi acquisti.

In città le cose da vedere sono tantissime e le travel blogger le esplorano con curiosità. Nel ricco programma del loro viaggio sono previsti anche momenti liberi da dedicare alla visita degli angoli turistici che preferiscono. Al riguardo mi sa che, quando torneranno a casa, scriveranno articoli imperdibili sui loro blog:

Ovviamente anche il magazine delle Travel Blogger Italiane ci offrirà contenuti inediti con cui innamorarci perdutamente di Dubai.

📌 Salva questo articolo su Pinterest

12 thoughts on “Fam Trip a Dubai: un progetto di collaborazione con gli operatori turistici”

  1. Ottimo resoconto, io non vedo l’ora di leggere i loro articoli. Devo ammettere che Dubai ora mi incuriosisce parecchio, è una meta che non avrei mai pensato di voler visitare.

  2. Ciao Nadia, grazie mille per la menzione! Confermo che è stato decisamente istruttivo fare questo viaggio, un’esperienza bellissima! A presto magari in un prossimo fam trip! 🙂

    1. Sono contenta che abbiate potuto vivere questa bellissima esperienza. Seguirla da casa è stato molto piacevole. Magari in una prossima occasione sarò anch’io sul campo 🙂

  3. E’ stato bellissimo seguire le ragazze in questo incredibile viaggio a Dubai. Sinceramente non avevo mai pensato a questa meta, ma mi è venuto il desiderio.

    1. Ho seguito le ragazze con emozione e curiosità. Questo articolo è nato per caso sull’onda di ciò che stavo vedendo nelle Stories. Ho rivoluzionato il mio calendario editoriale per dedicare il giusto spazio a questa bella iniziativa.

Rispondi