sentiero di Petinmenin
Cuneo a km 0

Camminando con Petinmenin

Vignolo, in provincia di Cuneo, è un comune di circa 2600 abitanti. Sorse nel VII secolo d.C. in un’area un tempo ricca di uva e olio di noce. Una curiosa leggenda popolare narra di un folletto che si aggira per i boschi e le viuzze facendo dispetti e pasticci. Nel 2020, per far conoscere a tutti questa storia, è stato dunque inaugurato il sentiero di Petinmenin.

Si tratta di un itinerario naturalistico che, partendo dalla chiesa di Vignolo, attraversa il bosco per portarti al santuario della Madonna degli Alpini. Qui ti aspetta una Panchina Gigante da cui ammirare il panorama e, nelle giornate serene, tutto il percorso fatto da Petinmenin per andare a Cuneo.

Ho stuzzicato abbastanza la tua curiosità?

▶️ Percorso 3D

frasi motivanti e belle immagini
sentiero di Petinmenin

Sentiero di Petinmenin: credi nei tuoi sogni

Gnomi, farfalle e un sole sorridente sono solo alcune delle decorazioni che rallegrano la mia passeggiata nel bosco di Vignolo. Ogni dettaglio accarezza lentamente il cuore e ne fa riemergere, se mai si fosse assopito, il mio animo fanciullesco.

Frasi positive e molto motivanti rafforzano peraltro ciò che ogni bambino desidera fare: essere felice e in armonia con l’universo intero. Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà. Fallo davvero, credici fino in fondo. Ne vale la pena.

sentiero di Petinmenin
casa di Petinmenin

Sentiero di Petinmenin: la fiaba

Petinmenin era un bambino alto come un fungo. Viveva nel bosco sulle colline di Vignolo tra difficoltà e prove da superare. Lungo il sentiero tematico a lui dedicato c’è ovviamente anche la sua casetta. Le sue avventure iniziano proprio da qui.

Personaggi e ambientazioni si susseguono lungo la salita e via via la storia si arricchisce di particolari. Tre ladroni, una mucca e il lupo sono solo alcuni dei personaggi che incontro durante la camminata. Ogni passo è una sorpresa e, in men che non si dica, arrivo in cima.

sentiero di Petinmenin
Petinmenin

Sentiero di Petinmenin: la Big Bench di Vignolo

Concluso il sentiero proseguo ancora cinque minuti su asfalto. Seguo le indicazioni e, sul colle di San Maurizio, proprio sotto al santuario della Madonna degli Alpini, contemplo la pianura cuneese dalla Big Bench di Vignolo.

Posizionata anch’essa nel 2020, è la numero 123 del Big Bench Community Project. Con le gambe a penzoloni e lo sguardo sognante sulla bifida Bisalta di fronte a me torno bambina. I miei sogni prendono forma e sento che realizzarli sarà molto divertente.

È il momento di tornare a valle.

Big Bench di Vignolo (CN)
Big Bench di Vignolo (CN)

📝 Consigli avventurosi

Il sentiero di Petinmenin, tra andata e ritorno, ha uno sviluppo di 3,15 chilometri e un dislivello positivo di 300 metri. Inizia presso la chiesa di Vignolo, in provincia di Cuneo, e si conclude alla Panchina Gigante situata sul colle di San Maurizio.

Ti consiglio di lasciare la macchina nell’ampio parcheggio gratuito presso il cimitero e da lì dirigerti verso il centro del borgo.

Se vuoi fare un anello più ampio ti suggerisco di dare un’occhiata al mio post sul Respiro del Drago.

Alla scoperta di altre avventure #CuneoAkm0!

🧭 Itinerario

📌 Salva questo articolo su Pinterest

Rispondi