Veneto

Una giornata al Parco Natura Viva

Il Parco Natura Viva a Bussolengo, in provincia di Verona, è uno dei principali centri per la conservazione delle specie animali in pericolo di estinzione. Ospita una tra le più importanti collezioni zoologiche italiane e promuove programmi di educazione ambientale. Questi sono rivolti sia alle scuole che alle famiglie. La mia visita avviene nel 2012 e, ancora oggi, ricordo con piacere le belle ore trascorse a conoscere animali che di solito vedo solo nei documentari.

Parco Natura Viva
in direzione del parco faunistico

Il Parco Natura Viva si trova in località Quercia a Bussolengo, in provincia di Verona. Per scoprire le peculiarità e la lunghezza dei percorsi al suo interno è possibile dare un’occhiata alla mappa dinamica presente su Google Maps.

Parco Natura Viva: orari e prezzi

A causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 il Parco Natura Viva è attualmente chiuso al pubblico. Seguendo il sito ufficiale o iscrivendosi alla newsletter è possibile essere informati sulla nuova riapertura. Altresì è possibile sostenere il parco in varie modalità.

mappa del Parco Natura Viva del 2012
mappa del Parco Natura Viva del 2012

Parco Natura Viva: il safari

Senza scendere dalla mia automobile acquisto il biglietto e inizio la mia avventura inoltrandomi nel parco safari. Durante le giornate di grande affluenza è possibile trovare coda in entrata. In questo caso è possibile dedicarsi prima all’area pedonale e rinviare questa sezione al pomeriggio.

giraffe nel parco safari
giraffe nel parco safari

Il safari mi conduce alla scoperta degli abitanti della savana. È piuttosto facile avvistare le giraffe. Osservando bene è possibile scorgere leoni e ghepardi che si rilassano all’ombra degli alberi.

Parco Natura Viva: il percorso faunistico

Lasciata l’auto nel comodo parcheggio, mi avvio quindi nel rilassante percorso faunistico inserito in un bosco di querce. Qui sono presenti tutti i continenti e, vista la mia innata curiosità per il mondo animale, la mia permanenza si protrarrà per parecchie ore.

fenicotteri rosa nel Parco Natura Viva
fenicotteri rosa

Vengo accolta dai fenicotteri rosa che sguazzano allegramente nell’acqua. Subito dopo sono i cammelli ad attirare la mia attenzione. E la passeggiata è solo all’inizio.

Sentieri d’Africa

Quindi l’itinerario si addentra nei sentieri d’Africa, una delle aree più ricche dell’intero percorso. Qui le barriere naturali permettono di osservare in sicurezza gli animali. Scorrono lentamente davanti ai miei occhi splendidi rinoceronti, ippopotami e nyala.

ippopotamo
ippopotamo

Giungo nei pressi della più grande colonia di scimpanzé in Italia. Alcuni di loro si stanno arrampicando sulle strutture in legno a loro disposizione. Sono fortunati ad avere una palestra in cui allenarsi. Sapete che hanno il 98% dei geni in comune con noi?

scimpanzé
scimpanzé

Sul lato opposto del sentiero, aguzzando bene la vista, scorgo in lontananza i leoni che stanno oziando sotto il tiepido sole di maggio. È tempo di riprendere la passeggiata ed ecco comparire il suricato che si mette in posa per una foto ricordo.

suricato
suricato

I cercopitechi, invece, non stanno fermi un momento. Anche le bertucce sono impegnate ad arrampicarsi sugli alberi per tenersi in forma. Tutto a un tratto compare sul sentiero un pavone. Cerco in tutti i modi di attirare la sua attenzione ma, forse, dovrebbe essere lui a cercare di farsi notare.

pavone
pavone

Finalmente arrivo in prossimità degli springbok e li osservo pascolare tranquillamente nel prato.

springbok nel Parco Natura Viva
springbok

Al termine dei sentieri d’Africa è presente una sottosezione dedicata agli animali del Madagascar. A un tratto odo un richiamo persistente e cammino velocemente per cercare di capire da dove arrivi. Si tratta del verso dell’indri che, in realtà, non è fisicamente presente. È il più grande dei lemuri viventi e sopravvive solo nel suo habitat. Al Parco Natura Viva portano avanti un ambizioso progetto per la sua salvaguardia in natura.

Oceania

L’area dedicata all’Oceania è una delle più piccole del parco. Ospita uccelli e mammiferi provenienti da Australia e Nuova Zelanda. Le barriere sono quasi invisibili ed è come camminare in mezzo agli animali. Mi emoziono nello scorgere un esemplare albino di wallaby dal collo rosso. Lo seguo con lo sguardo sperando d’incontrarlo ancora lungo il percorso.

wallaby albino nel Parco Natura Viva
wallaby albino

Il casuario e la gru antigone, invece, sono meno timidi e si lasciano ammirare tranquillamente. La loro bellezza e l’eleganza del loro portamento li rendono indubbiamente affascinanti.

casuario nel Parco Natura Viva
casuario

Nell’acqua sta nuotando un cigno nero. Poco distante posso osservarne uno bianco. Entrambi hanno proporzioni perfette e sono meravigliosi da vedere.

Asia

L’area dedicata all’Asia è una delle più estese del parco. Si occupa della conservazione delle specie euroasiatiche in pericolo di estinzione.

leopardo delle nevi
leopardo delle nevi

Lascio con un sorriso le tranquille cicogne bianche e proseguo l’itinerario. Mi sto avvicinando alla zona del leopardo delle nevi e, nel caso in cui avvistassi degli indumenti all’interno dell’area, non devo spaventarmi. Nessuno è stato mangiato. I vestiti sono semplicemente serviti per nascondere cibo o essenze profumate.

America

L’area dedicata all’America è situata su una collina e mi fa scoprire da vicino alcune simpatiche creature. Un esemplare di tamarino edipo dalla folta chioma bianca mi osserva sornione dall’alto.

tamarino edipo al Parco Natura Viva
tamarino edipo

Europa

Ritrovo con piacere i fenicotteri visti ad inizio percorso e riprendo da qui la scoperta dell’area dedicata all’Europa. Mi emozionano particolarmente il bisonte e il gatto selvatico.

bisonte europeo al Parco Natura Viva
bisonte europeo

Parco Natura Viva: l’Extinction Park

Nel 2012, al momento della mia visita, l’Extinction Park è ancora in fase di rinnovo. Oggi è una struttura dedicata alle estinzioni di ieri e di oggi. Il suo scopo è quello di aumentare la consapevolezza della salvaguardia della biodiversità. La passeggiata si snoda in una zona boschiva e propone ricostruzioni a grandezza naturale di dinosauri.

Fattoria

All’interno del Parco Natura Viva, per la loro sicurezza, è vietato dare cibo agli animali. L’unica eccezione è presso la fattoria delle caprette in cui sono presenti appositi distributori di mangime.

alpaca al Parco Natura Viva
alpaca

Consigliato a…

Chiunque ami la natura e gli animali troverà piacevoli e istruttive le ore trascorse alla scoperta delle meravigliose creature che popolano il pianeta Terra. Nel parco sono presenti punti ristoro e aree ricreative in cui pranzare e giocare. Altresì è possibile, in fase di acquisto online del biglietto a data fissa, scegliere un food box e ritirarlo a mezzogiorno in punto presso il ristorante Simba.

Guarda il foto-diario completo su Facebook

Alla scoperta di altre avventure nei parchi tematici!

📌 Salva questo articolo su Pinterest

3 thoughts on “Una giornata al Parco Natura Viva”

Rispondi