Cristo tra i Santi Stefano e Pietro - XI secolo (rilievo in pietra dal primo Duomo di Santo Stefano a Bressanone)
Trentino-Alto Adige

Hofburg di Bressanone: da residenza a museo

La Hofburg o Palazzo Vescovile di Bressanone, nella provincia autonoma di Bolzano, è uno degli edifici più importanti del Trentino-Alto Adige. La sua lunga storia iniziò nel 1250 come residenza dei principi vescovi della città. Nel 1973 il vescovato fu trasferito a Bolzano e la Hofburg venne quindi adibita a Museo Diocesano e Archivio Diocesano.

Continue reading “Hofburg di Bressanone: da residenza a museo”
al centro la Torre Bianca, uno dei simboli della città
Trentino-Alto Adige

Le mie giornate brissinesi

Per scoprire se ami veramente un luogo, devi viverlo sotto la pioggia. Bressanone, in Alto Adige, mi era già entrata nel cuore anni fa, in occasione dei Mercatini di Natale. Il desiderio di conoscerla meglio non si era mai sopito e, oggi, finalmente posso esplorarla per bene. Il viaggio per raggiungerla è contraddistinto dalla pioggia che mi accompagna anche per tutto il primo giorno della mia vacanza. Tuttavia, nel momento stesso in cui individuo il posto perfetto in cui parcheggiare, mi sento immediatamente a casa.

Continue reading “Le mie giornate brissinesi”
Sacrario Partigiano di San Bernardo
Cuneo a km 0

Il vento della libertà

Lentamente passano i giorni bui. E poi quelli piovosi. Completano la catena le ore in cui sono troppo impegnata per rendermi conto che fuori c’è il sole. Ma arriva il momento in cui lo zainetto nell’angolo della stanza mi fa l’occhiolino. Oggi, finalmente, si può uscire e andare a respirare un po’ di libertà. Lo faccio senza allontanarmi troppo da casa. La voglia di stare all’aperto è così tanta che i pochi chilometri che mi separano dal Sacrario Partigiano di San Bernardo a Bastia Mondovì, in provincia di Cuneo, sembrano non finire mai.

Continue reading “Il vento della libertà”
castello di Casotto
Cuneo a km 0

Maria Clotilde, il destino di una principessa

Ricordi confusi si affacciano nella mia memoria mentre mi appresto a raggiungere il castello di Casotto. Sono passati tanti anni, ero un’alunna delle elementari in gita scolastica e la magia di entrare nella residenza di caccia dei Savoia mi elettrizzava. Anche oggi non vedo l’ora di riscoprire quei posti e immaginare la vita di chi, tra queste spesse mura, ha trascorso parte del suo tempo.

Continue reading “Maria Clotilde, il destino di una principessa”
Castel Coira in Val Venosta
Trentino-Alto Adige

Alla corte dei conti Trapp

La mia vacanza in Val Venosta (di cui parlo approfonditamente nel post Oltre le mele c’è di più!) è ormai agli sgoccioli ma non ho ancora esaurito la lista di posti da esplorare. Ben prima dell’orario di apertura mi trovo quindi all’ingresso di Castel Coira, complesso del 1259 edificato da Heinrich von Montfort di Coira e gestito da diverse generazioni dai conti Trapp.

Continue reading “Alla corte dei conti Trapp”
Abbazia di Staffarda
Cuneo a km 0

Alla ricerca di tracce cistercensi

La visita al castello della Manta di cui ho parlato nel post Alla corte di Valerano è terminata. È quindi giunto il momento di spostarmi dalla valle Varaita alla vicina valle Po per raggiungere l’Abbazia di Staffarda. I chilometri da percorrere in auto non sono molti e nemmeno mi accorgo di cambiare aria.

Continue reading “Alla ricerca di tracce cistercensi”
Flamulasca
Cuneo a km 0

Viaggio nel tempo a Flamulasca e dintorni

In Valle Pesio esiste un luogo magico in cui scoprire la vita quotidiana e il mistico mondo dei Celto-liguri che abitavano questa terra nell’Età del Bronzo e del Ferro (1000 a.C. – I° secolo a.C.). Ma la passeggiata di oggi riserva altre tappe che meritano di essere approfondite. Siete pronti per affrontare un emozionante viaggio nel tempo a Flamulasca e dintorni?

Continue reading “Viaggio nel tempo a Flamulasca e dintorni”
Valerano presta il proprio volto a Ettore e apre la sfilata degli eroi
Cuneo a km 0

Alla corte di Valerano

Il castello della Manta sorge in posizione strategica tra le colline di Saluzzo e Cuneo. Oggi il Monviso è offuscato dalle nubi e non fa da sfondo a questo favoloso Bene FAI. Nel parcheggio di fronte al Municipio ci sono alcuni posti liberi ma preferisco lasciare la macchina accanto alla chiesa parrocchiale. In entrambi i casi contate dieci minuti di tranquilla passeggiata per raggiungere il castello.

Continue reading “Alla corte di Valerano”
Grotta dei Partigiani
Cuneo a km 0

Fiori, nebbia e una grotta ben nascosta

Ci sono luoghi che scelgo appositamente per le mie rare gite domenicali. Un po’ perché meno famosi nonostante non siano distanti da altri letteralmente presi d’assalto dai camminatori. E un po’ perché celano tracce di storia che rispolvero sempre con curiosità. È il caso della Grotta dei Partigiani ad Artesina, in provincia di Cuneo. Non sono sicura di riuscire a trovarla. Le informazioni a mia disposizione sono piuttosto vaghe.

Continue reading “Fiori, nebbia e una grotta ben nascosta”